Tre volti di una crisi: la fine del modello emiliano?