"Nuova Economia" e lavoro a elevato livello di apprendimento