“Dare et habere”. Il mondo di un mercante milanese del Quattrocento