"Modi rerum" e "res artificiales in alcuni commenti parigini alla "Physica" del secolo XIV