Le seduzioni della parola poetica in prospettiva bioniana